Los Angeles, uccide moglie e 5 figli e poi si suicida

1' di lettura

I piccoli avevano dai 2 agli 8 anni. L'uomo avrebbe compiuto il tragico gesto in seguito a problemi di lavoro

Una famiglia annientata. E' successo a Wilmington, zona residenziale nella contea di Los Angeles dove cinque bambini, tutti tra i due e gli otto anni e la loro madre sono stati trovati morti, uccisi a colpi di arma da fuoco dentro la loro casa. A compiere la strage il marito della donna e padre dei piccoli che dopo aver avvertito la polizia si sarebbe tolto la vita. Nell'appartamento gli agenti hanno trovato un biglietto con la scritta "problemi di lavoro".

Leggi tutto
Prossimo articolo