Guantanamo, Frattini: "Italia pronta a collaborare"

1' di lettura

A Bruxelles, durante la riunione dei ministri degli Esteri Ue, il titolare della Farnesina ha sostenuto che si deve dare agli Usa un segno di solidarietà sulla chiusura del carcere

Per la chiusura del carcere di Guantanamo serve l'alleanza di tutta l'Unione Europea. Questo il parere del ministro Frattini che a Bruxelles ha dichiarato: "L'Italia ritiene che si debba dare agli Usa un segno di solidarietà valutando quali detenuti accogliere e a quali condizioni, perchè dire semplicemente di no sarebbe sbagliato". Frattini ha anche aggiunto che l'Italia sta già esaminando una lista informale di nomi. Sul tavolo dei Ministri europei anche la delicata questione di Gaza, che rimane una delle preoccupazioni principali.

Leggi tutto