Medioriente, Obama si attiva subito per la pace

1' di lettura

Il presidente Usa ha telefonato al premier israeliano Olmert, al presidente dell'Anp Abu Mazen, al presidente egiziano Mubarak e al re giordano Abdallah II impegnandosi per il consolidamento del cessate il fuoco tra Israele e mondo arabo

Primo giorno da presidente per Barack Obama e prime mosse sia sul fronte internazionale che su quello interno. Grande atenzione soprattutto alla situazione in Medioriente: Obama ha telefonato al premier israeliano Olmert, al presidente dell'Anp Abu Mazen, al presidente egiziano Mubarak e al re giordano Abdallah II impegnandosi per il consolidamento del cessate il fuoco tra Israele e mondo arabo. Per quanto riguarda il fronte interno, pronta la firma di un ordine per la chiusura del carcere di Guantanamo entro il 2009.

- Il discorso integrale del 44esimo presidente Usa

- La lunga campagna elettorale di Barack Obama

- Insediamento del presidente. Un rito antico 220 anni

- Obama, insediamento 2.0

- Mattoncini Obama. Guarda la fotogallery

- Obama, è gadget-mania. Guarda la fotogallery

Leggi tutto
Prossimo articolo