Tunisia, affonda barcone diretto in Italia: 26 dispersi

1' di lettura

Lo hanno riferito le autorità tunisine. Delle 35 persone che erano a bordo solo 9 sono riuscite a mettersi in salvo. Intanto a Lampedusa sono arrivati altri 200 immigrati

La marina militare e la polizia di Tunisi da questa mattina alle 4 cercano in mare i possibili sopravvissuti del naufragio avvenuto la notte scorsa. Nelle operazioni di soccorso sono impegnate una nave militare e diversi gommoni ma con il passare delle ore le speranze si fanno sempre più deboli. Finisce in tragedia uno dei tanti viaggi che dalle coste della Tunisia portano migranti via dall'Africa diretti a Lampedusa, in Italia. Il gruppo disperso era partito dalla spiaggia di Marsa, località residenziale una 20ina di Km a nord della capitale.

Leggi tutto