Kenya, ucciso missionario italiano

1' di lettura

Padre Giuseppe Bertaina, originario di Cuneo, aveva 82 anni. Per rapinarlo, due uomini e una donna lo hanno picchiato, legato e infine soffocato. Ex seminarista tra i sospettati

Legato, imbavigliato, picchiato fino alla morte. E' finita così la vita di padre Giuseppe Bertaina, è finita in Kenya nella periferia di Nairoibi, è finita in quella sua Africa dove aveva scelto di andare a svolgere la sua missione più di 40 anni fa. 81 anni, originario della provincia di Cuneo, sacerdote dal 1951, padre Bertaina è stato ucciso nell'Istituto di Filosofia dei missionari di cui era rettore e amministratore. Tre i suoi assassini due uomini e una donna che sono saliti nel suo ufficio dicendo di avere un appuntamento.

Leggi tutto