A Gaza si aspetta la tregua, ma aumentano i morti

1' di lettura

Anche se il cessate il fuoco, come annunciato dal presidente egiziano Mubarak, sembra vicino, i tank israeliani hanno colpito una scuola dell'Onu che ospitava 1.600 persone nel nord della Striscia

La guerra nella Strisca di Gaza continua, anche se ora sembra che una tregua sia imminente come ha annunciato il presidente egiziano Mubarak. Intanto nella regione continuano i colpi di artiglieria, e sale ancora il bilancio delle vittime civili. Questa mattina i tank israeliani hanno colpito una scuola dell'Onu nel nord della Striscia. Nella scuola al momento dell'attacco c'erano 1.600 persone che cercavano riparo.

Leggi tutto
Prossimo articolo