Ammaraggio Airbus. Strage scampata

1' di lettura

Sopravvissuti tutti i passeggeri del volo 1549 della Us Airways. New York tira un sospiro di sollievo, ma l'America ha rivussuto un incubo. Guarda la VIDEOGALLERY



Ci sarebbe un "bird strike", l'urto con uno stormo di volatili in fase di decollo, all'origine dell'incidente che ha coinvolto un Airbus A320 della Us Airways, il volo 1549 da New York a Charlotte.L'aeromobile avrebbe incontrato uno stormo di volatili che risucchiati dalle turbine avrebbero messo fuori uso entrambi i motori (i bimotori sono certificati per poter decollare anche con un solo propulsore funzionante). Il jet, con 135 passeggeri e dieci membri dell'equipaggio a bordo, non ha dunque preso quota e i piloti hanno compiuto un atterraggio di emergenza nelle acque gelide del fiume Hudson. Le squadre di soccorso sono intervenute per soccorrere passeggeri e equipaggio, con l'aiuto di alcuni traghetti in servizio attorno all'isola di Manhattan. I passeggeri stanno evacuando l'aereo, parzialmente sommerso, dal portellone del jet e su una delle ali, a pelo d'acqua. "Un motore e' esploso - ha raccontato un passeggero - e il pilota ha iniziato la manovra di avvicinamento. Ci ha detto di prepararci all'impatto e siamo andati giu'". A bordo, ha aggiunto, molta paura ma niente panico.



15 gennaio 2009 - FONTE: CNN. Un testimone racconta di come, dalla finestra di casa, ha assistito all'amaraggio dell'aereo. Ai microfoni della tv americana parla anche Fred Berretta, passeggero del'Air bus A320: "Eravamo tutti in silenzio in attesa delle comunicazioni del pilota, che a un certo punto ha annunciato: Preparatevi all’impatto".

15 gennaio 2009 - FONTE: REUTERS. La valigia di un passeggero in acqua. Il giubbotto di salvataggio che galleggia. Ecco cosa resta dell'incidente dell'A320 della US Airways con 115 persone a bordo, costretto a un atterraggio di fortuna sul fiume Hudson.Strage scampata. Sollievo a New York. Ma l'America ha vissuto un incubo.

15 gennaio 2009. La Federal Aviation Administration ha confermato che l'Airbus caduto sull'Hudson a New York potrebbe aver urtato uno stormo di uccelli. L'aereo è precipitato pochi minuti dopo il decollo dall'aeroporto La Guardia.

15 gennaio 2009. In America si parla di miracolo. E i piloti sono considerati degli eroi dai passeggeri dell'Airbus che riferiscono di come il comandante di bordo abbia mantenuto la calma, fino alla fine.

Leggi tutto
Prossimo articolo