Mar del Borneo, 250 dispersi per naufragio traghetto

1' di lettura

Sarebbero solo una ventina su oltre 250 persone i sopravvissuti al naufragio del traghetto che, ieri mattina, è affondato nelle acque del mar del Borneo. Il ministro dei trasporti indonesiano ha aperto un'inchiesta

Onde altissime non hanno permesso a un traghetto con 250 passeggeri a bordo di uscire indenne da Charlotte, il violento ciclone tropicale che ha colpito, ieri, il mar del Borneo. Fino ad ora sono state tratte in salvo solo una ventina di persone. Di tutte le altre, 25 ore dopo il naufragio, non si hanno ancora notizie. Salpato dal porto di Pare-Pare, nell'isola di Sulawesi, provincia occidentale dell'Indonesia, nonostante tre avvisi di avverse condizioni meteorologiche, il tracghetto era diretto a Samarinda, nel Borneo.

Leggi tutto
Prossimo articolo