Gaza, nuovi raid. Abu Mazen: vogliamo osservatori Onu

1' di lettura

"Da 30 anni chiediamo una forza internazionale", ha detto in conferenza stampa dal Cairo il presidente palestinese, affermando con forza: "Noi vogliamo la pace. Prima di vertici e accordi diplomatici, serve che la strage si fermi"

Continuano i raid dell'aviazione israeliana sulla Striscia nel quindicesimo giorno dell'operazione "Piombo fuso". L'esercito di Tsahal è arrivato alle porte di Gaza City. Non si fermano neanche i lanci di razzi di Hamas contro il Neghev, al momento non risultano vittime. Intanto Abu Mazen è arrivato al Cairo per incontrare il presidente egiziano, Hosni Mubarak. Il presidente palestinese ha chiesto la cessione immediata dell'aggressione israeliana e una forza internazionale nei territori.

Leggi tutto
Prossimo articolo