Suore rapite in Somalia, "Stanno bene"

1' di lettura

La conferma arriva al termine di un viaggio diplomatico dall'onorevole Margherita Boniver. Un appello ai sequestratori era stato lanciato anche da Papa Benedetto XVI

Sono vive e stanno abbastanza bene le due suore rapite due mesi fa in Kenia dai gueriglieri somali. La conferma arriva al termine di un viaggio diplomatico dall'onorevole Margherita Boniver. Un appello ai sequestratori era stato lanciato anche da Papa Benedetto XVI. Si apre dunque uno spiraglio nella drammatica vicenda delle due religiose rapite in Kenia dai guerriglieri il 10 novembre scorso in un'area di confine con la Somalia. Suor Caterina Giraudo, 67 anni, e suor Maria Teresa Oliviero, 60, missionarie del movimento De Foucauld sono ancora sotto sequestro.

Leggi tutto