Gaza, Hamas e Israele bocciano la risoluzione dell'Onu

1' di lettura

Dopo l'approvazione della risoluzione Onu sul cessate il fuoco, il primo ministro isaeliano Olmert ha detto che l'offensiva va comunque avanti. Anche Hamas boccia la risoluzione. A Gerusalemme sono in corso scontri

E' caduto nel vuoto l'appello dell'Onu per un cessate-il-fuoco "immediato e duraturo" nella Striscia di Gaza. Poco dopo la fine della tregua "umanitaria" di tre ore, alle 15, il gabinetto di sicurezza del governo israeliano ha votato a favore del proseguimento dell'offensiva. Per il ministro degli Esteri israeliano, Ehud Olmert, la richiesta del Consiglio di Sicurezza è "irrealizzabile", "non può funzionare", e l'offensiva "andrà avanti".

Leggi tutto
Prossimo articolo