Razzi dal Libano su Israele. L'artiglieria risponde

1' di lettura

Si allarga il fronte dello scontro in Medioriente. Ieri cessate il fuoco di tre ore a Gaza per far arrivare gli aiuti. Poi nuovi scontri. Aperture di Olmert e di Hamas sulla proposta Mubarak, sostenuta dagli Usa

Almeno quattro razzi si sono abbattuti intorno all'alba dal Libano meridionale sul nord d'Israele, provocando il ferimento di cinque persone, le cui condizioni non sarebbero peraltro gravi. Lo hanno riferito i mass media locali citando fonti militari. Israele ha risposto al fuoco con l'artiglieria. La tregua nella Striscia di Gaza è finita alle 15 di ieri. Solo tre ore di pace, e permettere così l'ingresso degli aiuti umanitari. La popolazione ha respirato, facendo tesoro della tregua per raccattare beni di prima necessità ma soprattutto medicine.

Leggi tutto
Prossimo articolo