Panetta mette nei guai Obama

1' di lettura

Pronto il piano economico, entro fine gennaio l'approvazione degli incentivi finanziari. Ma per il presidente eletto iniziano le difficoltà sui nomi scelti nella squadra di governo. Panetta come nuovo capo della Cia non convince

Pronto il piano economico del presidente eletto degli Stati Uniti Barack Obama. Entro fine gennaio l'approvazione degli incentivi finanziari, ma per Obama iniziano le difficoltà sui nomi scelti nella squadra di governo. Leon Panetta come nuovo capo della Cia non convince: la comunità degli 007 è rimasta di sasso per la sua scarsa esperienza. Non è la prima nomina di Obama che ha provocato un mezzo terremoto: ancor più tumultuoso è stato l'incarico di ministro del Commercio assegnato a Bill Richardson che si è dovuto dimettere.

Leggi tutto