Gaza, Frattini: stop raid spiraglio verso tregua permanente

1' di lettura

Il ministro degli Esteri: "Determinante il controllo e il rispetto della tregua da parte di Hamas. L'Egitto può spiegare ai palestinesi che debbono accettare Abu Mazen

Il ministro degli Esteri Franco Frattini vede con favore la notizia di uno stop ai bombardamenti israeliani di 3 ore al giorno a partire da oggi: "E' una tregua che noi dobbiamo con pervicacia perseguire ed è il primo spiraglio per una tregua permanente". Per il titolare della Farnesina non basta il "controllo internazionale" ma deve essere consentito agli "uomini di Abu Mazen" di effettuare le verifiche a Gaza. Per Frattini, però, è determinante "il controllo e il rispetto della tregua" da parte di Hamas.

Leggi tutto
Prossimo articolo