Gaza, si combatte nel cuore delle città

1' di lettura

Reparti dell'esercito israeliano sono entrati a Khan Yunis, una delle roccaforti di Hamas. Oltre un centinaio di morti tra i miliziani, quattro soldati di Tel Aviv uccisi dal 'fuoco amico'. Continua il lancio di razzi sul territorio ebraico

Undicesimo giorno di guerra nella Striscia di Gaza, dove l'offensiva israeliana si è spostata ormai nelle città e dove si combatte tra le case. Scontri durissimi ci sono stati ieri alla periferia di Gaza City mentre in mattinata l'esercito di Tel Aviv è entrato a Khan Yunis, la più grande città del sud della Striscia e una delle roccaforti di Hamas. Un centinaio di miliziani saebbero morti nella notte mentre 4 soldati israeliani sono rimasti uccisi, colpiti del 'fuoco amico'. Hamas ha reagito lanciando nuovi razzi, uno dei quali ha ferito leggermente una neonata israeliana di appena tre mesi nella cittadina di Gedera. Secondo fonti mediche, dall'inizio del conflitto sono 575 i palestinesi morti.

Leggi tutto
Prossimo articolo