Gaza, nuovo appello del Papa: Dio sostenga mediazione

1' di lettura

Della drammatica situazione in Medioriente è tornato a parlare anche Benedetto XVI, subito dopo l'Angelus, esprimendo la sua preoccupazione per i "violenti scontri" a Gaza ed ha incoraggiato le iniziative e gli sforzi dei mediatori

Della drammatica situazione in Medioriente è tornato a parlare anche Papa Benedetto XVI, subito dopo l'Angelus, esprimendo la sua preoccupazione per i "violenti scontri" a Gaza ed ha incoraggiato "le iniziative e gli sforzi di quanti, avendo a cuore la pace, stanno cercando di aiutare israeliani e palestinesi ad accettare di sedersi attorno ad un tavolo e di parlare". Il Pontefice in precedenza aveva lanciato un allarme contro l'inquinamento: "Mette in pericolo il presente e il futuro".

Leggi tutto