Atene, è grave l'agente 21enne colpito con un kalashnikov

1' di lettura

Un gruppo di sconosciuti ha aperto il fuoco in pieno centro contro la polizia di guardia al ministero della Cultura. Insieme al giovane poliziotto fertito c'era un altro collega che non è stato colpito

Sparatoria contro una postazione della polizia ad Atene. Un agente greco di 21 anni, colpito al torace e ad una gamba, versa in gravi condizioni. Ad aprire il fuoco, un gruppo di sconosciuti che davanti al ministero della cultura ha lanciato una bomba a mano e sparato una ventina di colpi di kalashnikov contro gli agenti in servizio. L'attacco è avvenuto ad un mese di distanza dalla morte del 15enne Alexis Grigoropoulos, ucciso da un proiettile di rimbalzo durante una manifestazione studentesca contro la polizia.

Leggi tutto
Prossimo articolo