Usa, polizia uccide studente di 22 anni in uniforme nazista

1' di lettura

Aveva puntato il fucile contro gli agenti e si rifiutava di abbassarlo

Sette colpi d'arma da fuoco. E' morto così il giorno di Capodanno nel proprio appartamento di Seattle Miles Murphy, un 22enne studente di germanistica, laureando all'università di Washington. In casa la polizia ha trovato munizioni e un'ampia collezione di oggetti d'epoca provenienti dalla Russia. Il giovane in uniforme nazista aveva puntato contro gli agenti un fucile in dotazione alla fanteria tedesca durante la Seconda Guerra Mondiale, rifiutandosi di abbandonare l'arma e la polizia lo ha quindi colpito. I due agenti sono stati sospesi dal servizio.

Leggi tutto