Gaza, nuovi raid nella notte

1' di lettura

Settimo giorno di raid aerei israeliani sulla Striscia di Gaza. I morti secondo fonti mediche sarebbero quasi 450 e tra loro anche uno dei leader di Hamas. Intanto da Parigi Tzipi Livni dice no ad ogni ipotesi di tregua

Settimo giorno di raid aerei israeliani sulla Striscia di Gaza. I morti secondo fonti mediche sarebbero quasi 450 e tra loro anche uno dei leader di Hamas. Per oggi Hamas ha proclamato la giornata della rabbia: il movimento islamico ha chiesto a tutti i palestinesi di scendere in strada e dare vita a cortei imponenti. Intanto dal ministro degli Esteri israeliano Tzipi Livni è arrivato un secco no ad ogni ipotesi di tregua. L'offensiva contro Gaza dunque prosegue anche se al termine dell'incontro con il presidente Sarkozy non è stata esclusa la via negoziale.

Leggi tutto
Prossimo articolo