Mubarak: "Non si dubiti del sostegno ai palestinesi"

1' di lettura

George Bush ha chiamato il presidente egiziano Mubarak e ha parlato anche con i leader dell'Anp chiedendo un cessate il fuoco sostenibile. Analoga richiesta anche da parte dell'Onu. Sempre più precario il summit voluto dalla lega araba

La tregua, in questo momento, è una questione di negoziati fra vittime e carnefici. Così il portavoce di Hamas Fawi Bartoum che aggiunge: "ciò che è necessario fare è fermare le aggressioni, togliere l'assedio, aprire i varchi e ricostruire Gaza". Il leader di Hezbollah, Sayyed Hassan Nasrllah, non aveva usato mezzi termini: "siamo di fronte, come nazione, a una guerra contro il destino della Palestina e non contro il destino del governo di Hamas". Critiche da parte di Hamas, non sono mancate al presidente egiziano Mubarak accusato della mancata apertura del valico di Rafah.

Leggi tutto
Prossimo articolo