Gaza, governo israeliano valuta tregua di 48 ore

1' di lettura

La tregua chiesta dall'Europa non basta e nonostante l'apertura di Israele a uno stop di 48 ore è stata un'altra notte di bombardamenti nella Striscia di Gaza

Sotto le pressioni internazionali per un cessate il fuoco immediato Israele sta considerando una tregua di 48 ore. Due giorni per dare un seppur breve sollievo alla popolazione palestinese che vive nella Striscia di Gaza oramai piegata dall'offensiva israeliana. Il cessate il fuoco dovrebbe essere unilaterale ma se anche Hamas aderisse potrebbe esserci la svolta auspicata da tutte le parti verso la soluzione di una crisi tanto sanguinosa quanto repentina. Il bilancio delle vittime è sempre più drammatico. Oltre 370 palestinesi morti. Per la maggior parte membri di Hamas.

Leggi tutto
Prossimo articolo