Gaza, Israele dice no alla tregua proposta dall'Ue

1' di lettura

Il governo israeliano appare diviso sulla richiesta avanzata dalla comunità internazionale per una tregua di 48 ore, ma è assai probabile che prevalga la linea dura. E la notte appena trascorsa è stata un'altra di bombardamenti

I leader israeliani hanno bocciato questa mattina la proposta francese di una tregua di 48 ore a scopo umanitario ma sarebbero disponibili a valutare "altre proposte presentate da più parti". Lo ha precisato un portavoce del ministero israeliano degli Affari Esteri. Tra le ipotesi al vaglio ci sarebbe anche la possibilità di un cessate il fuoco permanente, seppure "a certe condizioni". "E' in corso un dialogo tra le parti con l'obiettivo di partorire un progetto serio di tregua pche possa permettere unarresto "totale" del lancio di razzi palestinesi.

Leggi tutto
Prossimo articolo