Gaza, Frattini: "Israele non vuole attacco di terra"

1' di lettura

Nessun attacco di terra da parte di Israele, ma è Hamas che ha violato la tregua. Sono le informazioni che il ministro degli esteri Franco Frattini ha riferito ieri alle commissioni esteri congiunte di Camera e Senato

Sulla crisi di Gaza la posizione del governo è netta. Israele ha diritto all'autodifesa, la responsabilità è di Hamas e della sua scelta "sconsiderata" di rompere unilateralmente la tregua. Ma è indispensabile, a questo punto, una tregua che consenta almeno l'intervento di aiuti umanitari. Lo ha ribadito ieri alla commissioni esteri di Camera e Senato, Franco Frattini. Il responsabile della Farnesina ha assicurato comunque che dai colloqui avuti con il premier israeliano, la signora Livni, non ci sarà nessun attacco di terra su Gaza.

Leggi tutto
Prossimo articolo