Oltre 340 vittime a Gaza. Israele: "Nessuna tregua"

1' di lettura

Proseguono, senza sosta, i raid dell'aviazione di Tel Aviv sulla Striscia di Gaza. Il premier israeliano Ehud Olmert ha annunciato che l'operazione militare è solo nella prima fase

Il governo di Tel Aviv ha respinto qualsiasi ipotesi di tregua. Il premier, Ehud Olmert, ha detto che il bombardamento degli obiettivi di Hamas a Gaza è solo "il primo capitolo". In tre giorni si contano già 350 vittime tra membri di Hamas e affiliati. L'Onu ha detto che almeno 57 morti erano civili, fra questi cinque sorelline vittime di un raid aereo su Jabaliya. Hamas ha reagito intensificando i tiri di razzi Qassam e Grad, oltre 60, sui centri abitati del sud di Israele: in tutto sono morte cinque persone.

Leggi tutto
Prossimo articolo