Gaza, oltre 360 morti. Barak: favorevole a tregua di 48 ore

1' di lettura

Proseguono, senza sosta, i raid dell'aviazione israeliana sulla striscia di Gaza. Intanto sarebbero salite almeno a 360 le vittime del conflitto. Barak si è detto "favorevole" a una proposta di tregua di 48 ore

Mentre a Gaza proseguono i bombardamenti israeliani, con Hamas che risponde all'offensiva intensificando il lancio di razzi dalla Striscia, le diplomazie si muovono per tentare di trovare una soluzione al conflitto. Il ministro della difesa israeliano Ehud Barak ha detto di essere "favorevole" a una proposta di tregua di 48 ore nella Striscia di Gaza. Intanto sale a 360 il numero delle vittime del conflitto.

Leggi tutto
Prossimo articolo