Israele scatena l'inferno su Gaza, Hamas promette vendetta

1' di lettura

Lanciata l'annunciata offensiva sulla Striscia. Secondo fonti sanitarie i morti sono oltre 140. Nel raid aereo è anche rimasto ucciso il capo della polizia di Hamas che per bocca del capo dell'ufficio politico annuncia: "Reagiremo"

Israele ha lanciato l'annunciata offensiva sulla Striscia di Gaza dopo i razzi Qassam dei miliziani di Hamas contro i territori ebraici. Secondo fonti sanitarie citate dalla tv Al Jazeera ci sono oltre 140 morti e 200 feriti. Negli attacchi aerei israeliani contro il quartier generale della polizia di Hamas è anche rimasto ucciso il capo della polizia, Tawfiq Jabber. Il presidente palestinese Abu Mazen ha condannato l'offensiva, definendola un'"aggressione". Il capo dell'ufficio politico di Hamas a Damasco invece ha annunciato che il partito di governo reagirà "con ogni mezzo".

Leggi tutto
Prossimo articolo