Natale di sangue a Gaza. Nuove violenze tra Hamas e Israele

1' di lettura

In Israele c'è tensione per la ripresa dei lanci di razzi da parte dei miliziani palestinesi. Le autorità israeliane stanno decidendo in queste ore il da farsi e intanto è stato di nuovo chiuso i valichi tra Gaza e il territorio israeliano

Hamas ha ripreso ad attaccare Israele con colpi di mortaio dalla Striscia di Gaza. Dopo un cessate il fuoco protrattosi di due giorni, il movimento di resistenza islamico ha fatto sapere in un comunicato di aver sparato una ventina di colpi di mortaio contro tre diversi obiettivi in territorio israeliano. La nuova escalation ha indotto Israele a tenere chiusi tutti i valichi con la Striscia di Gaza, dopo che si era impegnato ad aprirli per permettere il passaggio dei rifornimenti e degli aiuti umanitari.

Leggi tutto
Prossimo articolo