Gaza, raid israeliano mette fine alla tregua di sei mesi

1' di lettura

Un attivista palestinese 22enne è rimasto ucciso. Tre i feriti: altri due guerriglieri, in gravi condizioni, e un civile.

Sale la tensione a Gaza. Neanche 24 ore dopo lo scadere della tregua di sei mesi tra Hamas e Israele, un palestinese è rimasto ucciso e tre sono stati feriti nel corso di un raid compiuto dall'aviazione israeliana presso Jabalya, nel nord della Striscia di Gaza. Avviato lo scorso 19 giugno grazie agli sforzi di mediazione dell'Egitto, il cessate il fuoco sembra definitivamente decaduto.

Leggi tutto
Prossimo articolo