Ancora scontri in Grecia, cortei e molotov contro la polizia

1' di lettura

Tensione nuovamente alta ad Atene, con manifestazioni contro il governo. Tafferugli tra manifestanti e forze dell'ordine sono scoppiati davanti al Parlamento

Tensione di nuovo alta ad Atene, dove migliaia di persone sono scese in strada per protestare contro il governo. Resta caldissima la situazione da quando, quasi due settimane fa, il 15enne Alexis Grigoropoulos è stato ucciso da un proiettile sparato da un poliziotto. A rialzare la tensione la notizia di un altro ragazzo ferito mercoledì a una mano da colpi sparati forse ancora dalla polizia. Quella di ieri è stata così un'altra giornata difficile: incidenti sono scoppiati quando un corteo, circa 7.000 persone tra studenti, anarchici, insegnanti, lavoratori, è arrivato davanti al Parlamento.

Leggi tutto
Prossimo articolo