Niger, gruppo ribelli Tuareg rivendica il rapimento Fowler

1' di lettura

Un gruppo di ribelli Tuareg ha rivendicato il rapimento dell'inviato dell'Onu in Niger, Robert Fowler, scomparso a 40 chilometri dalla capitale, domenica sera

La rivendicazione del rapimento arriva alle 10,08 del mattino. A sequestrare il diplomatico canadese Robert Fowler, inviato speciale dell'Onu sparito domenica sera a ovest di Niamey, nel Niger, è stato un gruppo di ribelli Tuareg. A darne conferma è Rhissa Boula, capo di un movimento ribelle durante la rivolta del 1991-95 ed ex ministro del turismo del Niger, condannato a morte in contumacia nel luglio di quest'anno per aver ordinato l'omicidio di un politico nel 2004. L'uomo, in un comunicato postato sul sito web dei ribelli afferma di aver arrestato 4 persone.

Leggi tutto
Prossimo articolo