Iraq, giornalista lancia scarpe contro Bush

1' di lettura

Bush si è recato a sorpresa a Baghdad, dove è stato ricevuto dal suo omologo iracheno Jalal Talabani. Dopo la conferenza stampa con il premier Al Maliki, un fuoriprogramma: un giornalista egiziano ha lanciato le scarpe contro il presidente americano

"La guerra non è finita". Nella sua ultima visita da presidente in Iraq, Bush ha dovuto ammettere la realtà. E' un fatto che il conflitto che ha segnato il suo doppio mandato alla Casa Bianca non è concluso, e c'è bisogno di ulteriore lavoro prima di dire "Missione compiuta". Chi la porterà a termine sarà il suo successore, Obama, che non ha mai nascosto la sua opposizione all'intervento bellico. Se i simboli hanno un valore, è significativo il modo in cui l'Iraq ha accolto chi si considerava il suo salvatore. Un uomo, nel corso di un incontro ufficiale, ha lanciato addosso a Bush le scarpe.

Leggi tutto
Prossimo articolo