Grecia, sesto giorno di violenze in tutto il Paese

1' di lettura

Resta alta la tensione in Grecia dopo le violenze urbane degli ultimi giorni. Nuovi sporadici scontro sono avvenuti in mattinata

Centinaia di studenti delle scuole superiori hanno attaccato oggi diverse stazioni di polizia ad Atene, lanciando sassi, bottiglie e bombe molotov nel sesto giorno di violente manifestazioni in tutto il paese in seguito alla morte di un quindicenne. Un passante è stato ferito nel quartiere di Halandri ed è stato ricoverato in ospedale. Scontri fra manifestanti e poliziotti si sono verificati anche a Salonicco, Patrasso e Ioannina, con gli agenti che hanno usato gas lacrimogeni.

Leggi tutto
Prossimo articolo