Pechino, in piazza per i diritti umani

1' di lettura

In occasione del 60esimo anniversario della "Dichiarazione dei Diritti universali dell'uomo", a Pechino ci sono state proteste sotto il Ministero degli Esteri contro gli abusi del governo

Amnesty ha riscontrato leggi limitative della libertà d'espressione e di stampa in 77 Paesi. Tra le nuove frontiere, l'organizzazione segnala le limitazioni a Internet, in particolare in Cina (50 i blogger arrestati nel 2007 secondo alcune fonti), Vietnam, Egitto e Cuba. Decine i Paesi dove il dissenso viene represso con arresti selettivi o di massa: si va dall'Uzbekistan alla Birmania. Sotto attacco la libertà di informazione: 43 i giornalisti uccisi nel 2008, segnala il barometro di Reporter senza frontiere, 133 quelli imprigionati

Leggi tutto
Prossimo articolo