Grecia, sciopero generale e scontri al Parlamento

1' di lettura

Nuovi scontri ad Atene davanti al Parlamento nel giorno dello sciopero generale contro la politica economica del governo a cui si è aggiunta la rabbia per la morte del giovane Alexis, ucciso dalle Polizia, secondo le perizie, per un colpo di rimbalzo

Nuovi scontri ad Atene davanti al Parlamento nel giorno dello sciopero generale contro la politica economica del governo a cui si è aggiunta la rabbia per la morte del giovane Alexis, ucciso dalle forze di polizia. Poliziotti in tenuta anti-sommossa hanno lanciato gas lacrimogeni per disperdere i manifestanti che avevano tentato di forzare il cordone di sicurezza scagliando bottiglie molotov contro gli agenti. Intanto una perizia certificherebbe che il giovane è stato ucciso da un colpo di rimbalzo.

Leggi tutto
Prossimo articolo