Atene, scontri durante lo sciopero

1' di lettura

La magistratura ha stabilito che i due poliziotti sotto accusa per l'omicidio di un 15enne durante una manifestazione devono restare in carcere. Intanto si sono verificati nuovi scontri davanti al Parlamento

Il poliziotto che ha ucciso sabato scorso ad Atene Alexis Grigoropoulos, studente di 15 anni, è stato incriminato formalmente questa sera per omicidio volontario. Intanto si tirano le somme. Cinque giorni di guerriglia urbana costeranno alla già stagnante economia greca centinaia di milioni di euro in danni materiali, perdita di posti di lavoro e risarcimenti assicurativi. Le violenze hanno colpito centinaia di esercizi commerciali, ferito il sentimento dei consumatori e offuscato il settore del turismo, che da solo rappresenta un quinto del Pil della Grecia.

Leggi tutto
Prossimo articolo