Mosca, anche Medvedev si inchina per l'addio ad Alessio II

1' di lettura

Numerose le delegazioni arrivate da tutto il mondo e in rappresentanza di tutto le religioni. Per la chiesa cattolica sono giunti a Mosca i cardinali Casper e Etchegaray. In segno di lutto le illuminazioni natalizie della Capitale saranno spente 2 giorni

A Mosca i funerali del patriarca ortodosso Alessio II, morto venerdì mattina all'età di 79 anni per un infarto. Significativo l'inchino del presidente russo Medvedev alla bara del patriarca. Numerose le delegazioni arrivate da tutto il mondo e in rappresentanza di tutto le religioni. Per la chiesa cattolica sono giunti a Mosca i cardinali Walter Casper e Roger Etchegaray. Mobilitati per il servizio d'ordine circa 6000 tra poliziotti e militari e 750 agenti dei servizi antisommossa. In segno di lutto le illuminazioni natalizie della capitale russa saranno spente per due giorni.

Leggi tutto
Prossimo articolo