Clima, Frattini: soddisfatti del metodo di lavoro

1' di lettura

Si registra un primo passo avanti importante nel negoziato sul pacchetto clima-energia che sarà all'ordine del giorno del consiglio europeo di giovedì e venerdì. A Bruxelles incontro tra i ministri competenti: l'Italia ha ottenuto la revisione nel 2014

L'Italia strappa a livello europeo la possibilità di rivedere nel 2014 gli obiettivi per le energie rinnovabili, avvicinando così le prospettive di un compromesso sul pacchetto clima-energia al vertice dei capi di Stato e di governo della Ue di giovedì e venerdì prossimi. L'annuncio dell'intesa è stato dato dal ministro Claudio Scajola al termine di una lunga giornata in cui il titolare dello Sviluppo economico e il ministro degli Esteri Franco Frattini hanno negoziato a Bruxelles per fare valere le richieste italiane di modifica delle misure europee.

Leggi tutto
Prossimo articolo