Atene, tensione dopo i funerali del 15enne ucciso

1' di lettura

Ad atene è stato il giorno dei funerali del 15enne ucciso dalla polizia. In tutto il Paese ancora rabbia, tensione con nuovi pesanti disordini in città. La rivolta dura ormai da 4 giorni. L'opposizione ha chiestoal governo nuove elezioni

Centinaia di giovani si sono scontrati in serata con la polizia in diverse aree residenziali di Atene dopo i funerali del 15enne Alexandros Grigoropoulos. L'uccisione sabato notte da parte della polizia ha scatenato violente proteste in tutto il Paese. Almeno 5mila persone, fra cui moltissimi studenti hanno partecipato al rito funebre nel cimitero di Paleo Faliro, sobborgo meridionale di Atene. La cerimonia, sorvegliata dall'alto da elicotteri della polizia, si è svolta senza incidenti. Ma scontri fra centinaia di giovani manifestanti e agenti si sono svolti poco dopo, vicino al cimitero.

Leggi tutto
Prossimo articolo