Arrestato il poliziotto che ha ucciso un 15enne ad Atene

1' di lettura

L'accusa è quella di omicidio volontario. Il ministro dell'interno greco ha parlato di un tragico incidente ma la rabbia è esplosa e in divesre città greche è scoppiato il caos

E' stato arrestato con l'accusa di omicidio volontario il poliziotto che ieri ad Atene, nel quartiere di Exarchia, ha sparato, uccidendolo, a un manifestante di 15 anni nel corso di violenti scontri tra forze dell'ordine ed anarchici. L'agente ha raccontato agli inquirenti di aver esploso due colpi in aria e uno a terra e che quest'ultimo sarebbe rimbalzato per andare a colpire al torace il manifestante. Il ministro dell'interno greco Pavlopoulos ha parlato di un tragico incidente ma la rabbia è esplosa e in divesre città greche è scoppiato il caos.

Leggi tutto
Prossimo articolo