India e Pakistan ai ferri corti

1' di lettura

Dopo il ritrovamento di 8 chili di esplosivo nella stazione di Mumbai, proseguono le indagini per accertare chi sia il mandante del blitz che ha provocato la morte di 188 persone nella strage di una settimana fa

Dopo il ritrovamento di 8 chili di esplosivo nella stazione di Mumbai, proseguono le indagini per accertare chi sia il mandante del blitz che ha provocato la morte di 188 persone nella strage di una settimana fa. Intanto cresce la tensione tra India e Pakistan. Islamabad non consegnerà agli indiani nessun terrorista ricercato, se Nouva Delhi non fornirà prove della loro colpevolezza. Lo ha riferito la televisione indiana riprendendo una intervista del presidente pakistano Asif Ali Zardari negli Stati Uniti.

Leggi tutto
Prossimo articolo