Hebron, l'esercito sgombera il palazzo occupato dai coloni

1' di lettura

Minuti di tensione e scontri nella città della Cisgiordania durante l'azione con cui la polizia israeliana ha liberato la casa occupata da ebrei ultraortodossi ma che l'Alta corte aveva assegnato ai palestinesi

Dopo giorni di scontri e minacce reciproche, le forze di sicurezza israeliane sono intervenute a Hebron e in meno di mezzora hanno liberato il palazzo occupato abusivamente da decine di coloni ebrei ultraordodossi di cui i palestinesi rivendicano la proprietà. L'operazione ha provocato circa 20 feriti tra i manifestanti, nessuno dei quali però grave. L'esercito ha eseguito l'ordine dato dalla Corte Suprema israeliana, che aveva dato ragione ai palestinesi.

Leggi tutto
Prossimo articolo