La Thailandia ancora nel caos, rientrati i primi italiani

1' di lettura

La protesta in Thailandia. Sono tornati in Italia i primi 90 nostri connazionali bloccati da giorni. Il ministro degli Esteri Frattini si è attivato per riportare a casa gli altri ancora bloccati a Bangkok per le proteste

Sono rientrati i primi 90 italiani dopo giorni bloccati in thailandia. Altri 700 sono ancora fermi all'aeroporto di Bangkok dove continua la potesta degli antigovernativi che hanno bloccato i principali scali thailandesi. E ora il ministro degli Esteri Franco Frattini si attiva per riportare in fretta a casa gli italiani. Intanto aumenta il rischio di scontri, ad accrescere la tensione la manifestazione che ha visto sfilare per la strade di Bangkok circa 15mila sostenitori del governo vestiti di rosso. ll premier ha dichiarato lo stato di emergenza negli scali.

Leggi tutto
Prossimo articolo

le ultime notizie di skytg24