Thailandia nel caos, rientrati i primi turisti italiani

1' di lettura

Sono tornati a casa i primi 90 italiani rimasti bloccati per giorni all'aeroporto di Bangkok. La stanchezza non ha oscurato la rabbia di chi per giorni non è riuscito a lasciare lo scalo thailandese occupato da gruppi di antigovernativi

Sono tornati i primi 90 italiani rimasti bloccati per giorni all'aeroporto di Bangkok in Thailandia. Sono furiosi: "Siamo stati completamente abbandonati a noi stessi per quel che riguarda la gestione della situazione che si è venuta a creare non siamo stati contattati dall'ambasciata". La stanchezza non oscura la rabbia di chi per giorni non è riuscito a lasciare lo scalo thailandese occupato da gruppi di antigovernativi. Altri 700 connazionali aspettano ora di tornare.

Leggi tutto
Prossimo articolo