Thailandia, decine di feriti in un'esplosione

1' di lettura

Sostenitori del governo lanciano una bomba a mano tra la folla. E' l'ennesimo episodio che mostra come la situazione politica nel paese sia segnata da grande tensione: migliaia di stranieri ancora bloccati nell'aeroporto occupato dagli antigovernativi

Non finisce la scia di morte in Thailandia. Decine di manifestanti antigovernativi sono rimasti feriti nell'esplosione di una granata di fronte alla sede del governo. La bomba a mano è stata lanciata da persone che fanno parte di gruppi filogovernativi. Alla polizia è stato impedito di entrare nel palazzo presidiato dallo scorso agosto dai militanti del Pad, l'Alleanza del popolo per la democrazia, che chiede le dimissioni del primo ministro accusato di corruzione. Circa 100mila persone sono ancora bloccate nel paese per la chiusura degli aeroporti thailandesi. Tra loro 500 italiani.

Leggi tutto
Prossimo articolo