Taj Mahal, battaglia finita. Accuse fra India e Pakistan

1' di lettura

Mentre proseguono le indagini per identificare la matrice e i componenti del commando di terroristi che mercoledì sera ha compiuto gli attacchi a Mumbai, fra India e Pakistan c'è stato un duro botta e risposta sulle eventuali responsabilità

Rapido, ma molto intenso, lo scambio di accuse fra India e Pakistan: a parlare per primo è il ministro degli esteri di Nuova Delhi secondo il quale, da alcune informazioni preliminari risulta che alcuni elementi legati ad Islamad sarebbero responsabili degli attacchi a Mumbai. Pur non potendo divulgare le prove in questo momento, il capo della diplomazia indiana ha invitato il Pakistan a smantellare tutte le strutture che danno un supporto ai terroristi. "L'India non deve politicizzare questa vicenda, stiamo combattendo un nemico comune", è stata la risposta del ministro degli Esteri pakistano.

Leggi tutto
Prossimo articolo