Inferno a Mumbai: oltre 125 morti, tra cui un italiano

1' di lettura

Uno dei gruppi di estremisti è ancora asserragliato all'hotel Oberoi mentre sale vertiginosamente il bilancio delle vittime. Fa discutere anche la matrice degli attacchi, un bracciale al polso di uno degli attentatori metterebbe sulla pista Indù

L'ultimo bilancio degli attacchi terroristici a Mumbai parla di 125 morti e 327 feriti. Tra le vittime c'è anche un italiano. Intanto, uno dei gruppi di estremisti islamici è ancora asserragliato all'hotel Oberoi, uno degli alberghi di lusso dove alloggiano normalmente turisti occidentali e sta trattando per il rilascio degli ostaggi. Fa discutere anche la matrice degli attacchi. La pista giusta pare quella Islamica, ma un bracciale al polso di uno degli attentatori farebbe pensare all'estremismo Indù. Il giornalista indiano di Star New, Siddharth Sharma, a SKY TG24: sono estremisti pachistani.

Leggi tutto
Prossimo articolo