India, attacchi terroristici: almeno 80 morti a Mumbai

1' di lettura

Attentati in diversi punti della città, nel mirino i turisti. Decine di ostaggi, in uno degli hotel assaltati ci sono anche una donna e una bimba italiane. "Forte preoccupazione" viene espressa dal Ministero degli Esteri.

Notte di terrore a Mumbai, in India. La città è stata colpita da una serie simultanea di attacchi terroristici ad alberghi e siti turistici. Secondo fonti ufficiali, le persone rimaste uccise sono almeno un'ottantina, tra cui anche due assalitori. Decine gli ostaggi in mano ai terroristi negli alberghi attaccati, in uno di questi, l'hotel Oberoi, ci sono anche una donna italiana con la figlia di sei mesi. L'azione è stata rivendicata dai Mujaheddin del Deccan, gruppo terroristico islamico indiano. Il ministro degli Esteri, Franco Frattini, segue con "forte preoccupazione" l'evolversi della situazione.

Leggi tutto
Prossimo articolo