Frattini in Iraq: "L'Italia aiuterà la ricostruzione"

1' di lettura

"L'Italia continuerà il processo di ricostruzione e di stabilizzazione dell'Iraq, in primo luogo contribuendo ad addestrare le forze di polizia irachene, come del resto sta già facendo", ha detto il ministro degli Esteri durante la visita lampo a Baghdad

"L'Italia continuerà il processo di ricostruzione e di stabilizzazione dell'Iraq, in primo luogo contribuendo ad addestrare le forze di polizia irachene, come del resto sta già facendo", ha detto il ministro degli Esteri, Franco Frattini, durante la sua visita lampo a Baghdad, nel corso della quale ha incontrato i vertici delle istituzioni locali, tra i quali il suo omologo iracheno, Zebari. "L'Iraq è aperto a tutte le imprese italiane" che vogliono partecipare alla ricostruzione del Paese, ha detto ancora Frattini che ha parlato di "promettenti opportunità per le nostre imprese".

Leggi tutto
Prossimo articolo