Pirati somali in azione, altre 2 navi sequestrate

1' di lettura

Quasi un centinaio di imbarcazioni assaltate dall'inizio dell'anno. I pirati somali continuano le loro attività nel golfo di Aden, nonostante la forte presenza navale internazionale. Nelle loro mani la superpetroliera Sirius, che cela un tesoro da 100 mln

Sono abili e aggressivi e si muovono veloci, in un mare che conoscono alla perfezione, con i loro ingombranti bottini di guerra. Usano tecniche di combattimento e abbordaggio all'avanguardia. E soprattutto non temono i continui pattugliamenti delle unità da guerra di mezzo mondo, comprese Nato e Unione Europea. E' il ritratto dei pirati moderni, quelli che infestano le coste somale e il golfo di Aden. Non un luogo come gli altri, ma un passaggio obbligato per un'infinità di rotte commerciali. Le stesse che stavano percorrendo una nave greca e un peschereccio tailandese, le ultime due prede.

Leggi tutto
Prossimo articolo