Usa-Russia, segnali di distensione

1' di lettura

Mosca ha accolto con favore l'arrivo alla Casa Bianca di Obama e dopo la crisi sui missili punta ora a creare una partnership strategica con Washington

Segnali di distensione tra Russia e Usa dopo la crisi seguita al progetto di scudo missilistico americano in Polonia e Ungheria. Da Washington, dove ha partecipato al G20 sulla crisi finanziaria, il presidente russo Dmitri Medvedev ha infatti confermato l'intenzione di non intraprendere alcuna mossa finché gli Usa non faranno altrettanto. Non procederà quindi all'installazione di missili a Kaliningrad, sul mar Baltico, come invece aveva minacciato dopo la messa in opera del sistema antimissile in Polonia e Ungheria. Interessa piuttosto stabilire una partnership strategica con gli Usa di Obama.

Leggi tutto
Prossimo articolo